Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 30 Agosto 2016 - Ore 09:13


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
BELLEZZA
Ecco le quattro bresciane che aspirano alla corona di Miss Italia
Serena Bollani, Maddalena Capuzzi, Gloria Pezzaioli (in foto) e Mariagrazia Portesani. Sono questi i nomi delle quattro ragazze bresciane ammesse alle prefinali di Miss Italia. Ad accompagnarle Arianna Maffi, già eletta dalla giuria nazionale Miss Curvy e membro di diritto della fase finale del concorso. In questa fase le miss in gara sono 230. La finalissima si terrà il 10 settembre.

Commenti
lun 29 ago 2016, ore 12.13
IL DATO
Nuovi nati nel 2016, record a Montichiari, boom a Chiari
E' Montichiari il Comune bresciano in cui si sono registrate più nascite nei primi tre mesi del 2016. A rilevare il dato il quotidiano BresciaOggi, che ha pubblicato il saldo dei nuovi nati ad inizio anno. Nel Comune bassaiolo i nuovi nati sono stati 57: tanti, ma nove in meno dello stesso periodo dello scorso anno. A seguire Chiari con 54 nascite (17 in più) e Rovato con 45 (8 in meno). L'Ovest bresciano si conferma quindi terra feconda, complice forse anche l'alta densità di immigrati. Rimanendo nei Comuni maggiori, Lumezzane passa da 44 a 36, mentre Calcinato da 44 a 32. Netto, invece, il calo di Desenzano, che passa da 57 nati a 40 e di Ghedi, che scende da 56 a 35.

Commenti
gio 25 ago 2016, ore 10.22
PAUSA
Cari lettori, BsNews.it torna il 25 agosto con tante novità
Cari lettori, BsNews.it - dopo nove anni - si prende per la prima volta qualche giorno di vacanza nel mese di agosto. Il sito e i nostri canali social non verranno dunque aggiornati con nuove notizie fino al 25 agosto (salvo eventi eccezionali), anche se rimarrà attiva la moderazione dei commenti. Per i nostri lettori più affezionati l'appuntamento con la cronaca e le opinioni di BsNews.it è tra pochi giorni, quando inizierà una nuova stagione per il sito. Stiamo lavorando anche in queste "vacanze" estive per darvi un portale sempre più chiaro, trasparente, libero e autorevole. Nelle prossime settimane vedrete i frutti del nostro lavoro. Speriamo di non deludervi. Ma una cosa possiamo promettervela: rimarremo liberi, e gratis.

Commenti 7
sab 13 ago 2016, ore 12.56
 
Cari politici, basta particolarismi: pensate a Brescia (e all'Italia)
Sandro Belli di Sandro Belli - Se la classe politica fosse meno malata di partitocrazia, se i capi popolo avessero un anelito di saggezza e competenza, questo sarebbe un momento eccezionale per destra e sinistra per iniziare un processo di riacquisizione di credibilità e fiducia della politica e per riconquistare significative posizioni. Il momento opportuno per una Riforma in grande stile, forse irripetibile. Non parlo certamente solo del Referendum costituzionale, che è parte importante ma non esclusiva della Grande Riforma. Parlo di un disegno coordinato che coinvolga la Riforma elettorale, la Riforma dei Partiti ( ad es. testo unico Richetti ) la Riforma Costituzionale, l'assetto delle province, la definizione di una legge regolamento per l'elettività dei Senatori ed altre leggi o codici etici o statuti per il corretto comportamento di organi politici locali o nazionali. Non va dimenticata la Riforma della Pubblica Amministrazione ( in corso di ultima definizione)
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














VOLONTARIATO
Agosto, ecco tutti gli appuntamenti con i banchetti degli animalisti di Enpa
Agosto è un mese di vacanze, relax e ristoro, ma non per tutti. Gli animali infatti non danno peso alle nostre ferie e continuano... a mettersi nei guai! Uccellini feriti, caduti dal nido o smarriti, cagnolini e gattini dispersi, abbandonati, lasciati soli per giorni a causa delle ferie del loro (dis)umano, tartarughe... soprattutto in estate c'è un gran da fare per i volontari di Enpa Brescia. Il mese di agosto sarà ricco di appuntamenti con i banchetti dell'associazione, per far conoscere a tutti le attività dell'ente e per raccogliere fondi per pagare le spese veterinarie e di custodia che nella stagione estiva sono sempre più impegnative. Potrete trovare il banchetto con i volontari di Enpa Brescia, i gadget e le magliette * Mercoledì 10 agosto dalle 20 alle 23,30 alla notte bianca

Commenti
mar 09 ago 2016, ore 10.29
IL CASO
Incontinenti attenti: 57enne multato per 3.333 euro a causa di una pipì per strada
Paradossalmente gli è andata bene. E può quasi tirare un respiro di sollievo il 57enne bresciano che qualche giorno fa è stato pizzicato a orinare per strada lungo la via Francesca, nel territorio del Comune bergamasco di Verdello. Quasi, perché l'incontinenza che lo ha portato a fermarsi nel parcheggio di un negozio di articoli per la casa gli è costata una sanzione da 3.333 euro. E se dovesse contestare la sanzione, perdendo, la multà salirà fino a un minimo di 5mila e a un massimo di 10mila euro. Una punizione assurda rispetto all'entità del “reato” (che per fortuna lo scorso gennaio è stato depenalizzato), che si giustifica soprattutto con l'incapacità dei Comuni di tenere il controllo del proprio territorio e con la necessità di far cass

Commenti 3
mar 09 ago 2016, ore 09.59
IL CALENDARIO
Unioni civili, il primo sì l'11 agosto a Odolo. Mentre Brescia aspetta ancora
La prima unione tra persone dello stesso sesso, nel Bresciano, verrà celebrata a Odolo tra pochi giorni. L''11 agosto il sindaco di centrodestra Fausto Cassetti - come riferisce il Corsera - unirà due 40enni del posto e, se mancano ancora i registri ufficiali, “useremo quelli provvisori e metterò la fascia tricolore: la legge prevede espressamente che il sindaco sia vestito in forma ufficiale”. Un chiaro riferimento polemico a chi in Loggia aveva spiegato che attualmente la legge prevede che la cerimonia si svolga senza fascia. La seconda celebrazione si svolgerà quindi a Bovezzo tra due donne il 17 agosto, poi toccherà a Braone dove il sindaco Gabriele Prandini spiega che ci sono in calendario due unioni e altre quattro si aggiungeranno presto. A seguire toccherà a Rezzato, m

Commenti 26
lun 08 ago 2016, ore 10.34
IL CASO
Cinquanta bresciani per tre mesi senza pensione a causa di un errore di trascrizione
Non prenderanno la pensione per almeno tre mesi. La loro colpa? Nessuna, se non quella di trovarsi a vivere in uno Stato in cui la macchina burocratica non sempre funziona per il meglio. E' quanto sta accadendo – secondo quanto riporta il quotidiano Bresciaoggi - a una cinquantina di cittadini bresciani che, nella migliore delle ipotesi, torneranno a incassare quanto gli è dovuto a partire da settembre. E a far arrabbiare ancora di più c'è il fatto che il mancato pagamento è dovuto esclusivamente a un problema di comunicazione tra banca e posta. Chiamata a rispondere della vicenda, l'Inps avrebbe spiegato che si era verificato un errore nella trascrizione di alcuni dati durante il trasferimento del sistema dei pagamenti. Peccato che la soluzione non sia mai immediata.

Commenti 1
dom 07 ago 2016, ore 13.31
STORIA E CULTURA
A Leno la prima rievocazione longobarda in provincia di Brescia
Nel Medioevo un popolo nomade, dalle origini leggendarie, trova dimora nella penisola italiana: vestivano abiti di tela, i capelli divisi sulla fronte e cadenti sulle spalle; erano maestri nella lavorazione dei metalli e allevavano bestiame. Portavano tutto con sé, caricando i pesanti carri. I Longobardi sono giunti così in Italia e hanno dato un contributo importante alla nostra storia. A Leno (Brescia), dove il popolo longobardo si è stanziato e il suo re Desiderio ha fondato un monastero benedettino che per secoli ha posto il suo dominio su buona parte del nord Italia, sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 si terrà la grande rievocazione longobarda “All’ombra dell’abbazia”, organizzata dall’Associazione In Illo Tempore, con la collaborazione della Fondazione Dominato L

Commenti 1
sab 06 ago 2016, ore 10.31
IL CASO
Cercate la f... invece che i Pokemon, la foto di Viviana Beccalossi infiamma Facebook
“Cercate la fxxx invece che i Pokemon”, Fa discutere la foto postata su Facebook dall'assessore regionale di Fratelli d'Italia Viviana Beccalossi. Sotto l'immagine di copertina che la ritrae in compagnia dell'ex ministro Giorgia Meloni, infatti, la Beccalossi ha postato un'immagine che la immortala sorridente in compagnia di un uomo con una maglietta che invita i lettori a cercare donne (ma l'espressione è più diretta...) invece che i Pokemon rilanciati dalla ormai celebre app di Nintendo. Il commento della politica bresciana lascia poco spazio alle interpretazioni: “Come dargli torto”. E se in molti (anche da centrosinistra) hanno gradito la battuta qualche femminista non sembra proprio averla presa allo stesso modo...

Commenti 18
ven 05 ago 2016, ore 15.32
LA CURIOSITA'
Una delegazione di scout greci a passeggio per Brescia
Oggi, giovedì 4 agosto, una delegazione di scout greci (riconoscibili per le caratteristiche casacche viola), composta da 167 ragazze e ragazzi tra i 15 e i 18 anni, si è recata a Palazzo Loggia dove è stata accolta dall'assessore Federico Manzoni. Dopo lo scambio di doni, i giovani, partiti alcuni giorni fa da Igoumenitsa e attualmente alloggiati nella base scout di Piazzole a Gussago, hanno visitato il centro storico di Brescia. Gli scout rimarranno nella nostra provincia fino a domenica.

Commenti
gio 04 ago 2016, ore 15.41
LA CURIOSITA'
Un topo tra i tavoli di piazza Duomo, il video su Facebook
“A grande richiesta: Topi in piazza Duomo (progetto comunale ripopolamento aree urbane ). I nostri piccoli amici roditori tornati in città in zona nobile grazie alla crisi del mercato immobiliare”. Con queste parole un lettore (attivista di centrodestra) del gruppo Facebook Brescia che non vorrei ha commentato il video appena postato nella comunità gestita da Marco Stellini. Un filmato brevissimo, fatto con il cellulare (13 secondi in tutto) in cui si vede un grosso roditore correre tra i tavolini di un bar, sul selciato della piazza (l'inquadratura non si allarga, ma il pavimento pare quello di piazza Duomo). Un fatto decisamente non straordinario (i roditori sono ovunque, in tutte le città del mondo), ma che comunque sta facendo discutere il web. IL LINK AL VIDEO https://www.facebook.com/gianmar

Commenti
mar 02 ago 2016, ore 15.36
IL CASO
Due giovani e quattro ragazze in fuga per la città su un'auto rubata... con una motosega
Nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 4.30, una volante del Commissariato Carmine, mentre percorreva via Duca d’Aosta, ha notato una Ford Fiesta con a bordo 6 persone. L’equipaggio, deciso di procedere al controllo dell’autovettura, ha azionato le sirene, ma l'auto si è data alla fuga, percorrendo ad alta velocità tutta via Diaz, in direzione di via Cremona e non rispettando il semaforo rosso. Dopo un inseguimento fino alla zona di Brescia 2, quindi, l’auto ha finito la corsa contro uno spartitraffico e immediatamente tutti gli occupanti si sono dati alla fuga. I due agenti dell’equipaggio della Volante sono riusciti a fermare D.A., nato in Moldavia nel 1992, ed una ragazza, P.I. nata in Ucraina nel 1990, accompagnati poi in Questura per l’identificazione. Mentre l&rsquo

Commenti 3
lun 01 ago 2016, ore 13.43
LA CURIOSITA'
Estate, più della metà dei bresciani non andrà in vacanza
Cerca l’estate tutto l’anno… ma poi, quando arriva, la famiglia lombarda non parte. Tra giugno e settembre resterà in città circa la metà dei lombardi. Per chi si metterà in viaggio verso il mare, la montagna o le città d’arte, complessivamente 4,7 milioni di lombardi, il giro d’affari ammonta a circa 2,3 miliardi di Euro, con una spesa media a famiglia di 1.128 Euro, un budget inferiore rispetto allo scorso anno, allineato alle famiglie che non partiranno (49%). Tra gli accorgimenti adottati per risparmiare, si scelgono vacanze più brevi (12%), prediligendo soluzioni di alloggio più economiche (10%), oppure rimandando le ferie nei periodi di bassa stagione (7%). Tra le famiglie lombarde a basso reddito solo il 36% va in vacanza (con una spesa media d

Commenti
ven 29 lug 2016, ore 12.45
L'IMMAGINE
Il lampione finisce dentro l'albero, la foto curiosa di Rovato
I casi sono due: o si tratta di un'avanzatissima opera di bioingegneria oppure qualcuno si è dimenticato del lampione e i cittadini continuano a pagare la bolletta della luce per un palo che illumina ben poco. La certezza è che nell'immagine inviata da un lettore al sito Rovato.it – che ripubblichiamo - natura e arredo urbano sono davvero integrati. Nella foto, infatti, si vedono un albero e un lampione (i famosi “pali franciacorta” acquistati in gran quantità dalla giunta allora guidata da Roberto Manenti). Ma quest'ultimo sbuca a fatica tra le fronte verdeggianti della pianta. E di luce non ne può certo fare molta...

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 07.35
IL CASO
Rezzato, bollette non pagate: la piscina comunale resta senza acqua
La piscina è rimasta senz'acqua. E' questa la situazione paradossale in cui si è trovato ieri l'impianto di proprietà del Comune di Rezzato, ancora una volta chiuso al pubblico per cause di forza maggiore. E stavolta il motivo è di quelli che fanno ridere: l'acqua è stata chiusa perché il Comune non aveva pagato la bolletta... O meglio: “la Società Acque potabili a fronte di fatture non pagate ha interrotto la fornitura dell’acqua, da qui la chiusura dell’impianto, in quanto il contatore è intestato al privato”, scrive il sindaco Davide Giacomini in una nota. Ma la società – come riportato dal Giornale di Brescia - ribatte che “l'emissione della fatturazione è avvenuta senza periodicità infrannuale (né mensile

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 07.27
AGRICOLTURA
Mirtilli, nel Bresciano coltivazioni triplicate nell'arco di un decennio
Il mirtillo è sempre più di moda per le proprietà antiossidanti. E Brescia, una delle province italiane a maggiore vocazione agricola, ha deciso di non mancare all'appuntamento con il mercato. Nel giro di un decennio, infatti, secondo i dati diffusi dalla Coldiretti la coltivazione delle bacche blu è passata da 34mila metri quadrati (2006) a ben 90mila (2015). Ogni pianta di mirtillopuò arrivare a produrre fino a tre chili di frutti a stagione, ma l'investimento iniziale è comunque significativo: ci vogliono circa tre anni dalla piantumazione, infatti, prima che dalla pianta arrivino i frutti. Il prezzo al chilogrammo all'ingrosso varia dai 4 ai 6 euro, per poi raddoppiare al dettaglio.

Commenti
lun 18 lug 2016, ore 11.31
IL CASO
Sale sul treno ubriaco poi inizia a urinare sui sedili: denunciato 36enne
E' salito sul treno, senza biglietto e visibilmente ubriaco, e ha ben pensato di infastidire diversi passeggeri per poi scaricare l'eccesso di alcol iniziando a urinare sui sedili di viaggio. Per questa ragione un uomo è stato immobilizzato dalle forze dell'ordine nelle scorse ore. Il 36enne, in preda a una sbronza, è salito alla stazione di Bergamo, ed è stato fatto scendere tra Palazzolo e Coccaglio. L'uomo è stato denunciato.

Commenti 14
sab 16 lug 2016, ore 11.00
IL CASO
Montichiari, evade dai domiciliari per accompagnare le vacche in alpeggio
Formalmente si trovava ai domiciliari per furto. In realtà stava per i monti della Valtrompia ad accompagnare le sue vacche in alpeggio. Una decisione che gli è costata molto cara. Protagonista della vicenda è un allevatore bassaiolo con azienda e abitazione a Montichiari. Lì avrebbe dovuto essere quando i carabinieri l'hanno cercato per i controlli di routine. Invece si era trasferito in montagna, in una malga di sua proprietà. Il giudice ha condannato l'uomo a otto mesi di reclusione per evasione.

Commenti 1
sab 16 lug 2016, ore 10.46
AMBIENTE
Goletta dei laghi sul Garda: forti criticità a Salò, Desenzano e Padenghe
Si è conclusa con la quinta tappa del lago di Garda la prima parte dell'edizione 2016 della Goletta dei laghi, che ha visto l'equipaggio di Goletta impegnato in un tour sui principali bacini del nord Italia. Questa mattina sono stati resi noti i risultati delle analisi microbiologiche dei campioni prelevati nel Benaco: i dati dimostrano che sulla sponda bresciana del lago di Garda, seppur si registrino dei miglioramenti, permangono criticità storicamente rilevate dalle analisi di Goletta dei laghi. Alla conferenza stampa erano presenti la presidente di Legambiente Lombardia Barbara Meggetto; il Direttore della Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia, Mario Nava e la direttrice del settore dei monitoraggi ambientali di Arpa Lombardia, Silvia Bellinzona. "Dopo risultati po

Commenti
mer 13 lug 2016, ore 12.52
MUSICA
Brescia, un mercoledì con i miti del rock: a Campo Marte arrivano i Deep Purple
Mercoledì 13 luglio, alle 21.30, l’arena Campo Marte ospiterà la seconda data del tour italiano dei Deep Purple. A introdurre l’esibizione della leggendaria rock band saranno gli inglesi Toseland, di nuovo in Italia dopo essere stati invitati a partecipare al Download Festival, dopo aver aperto i concerti dei The Darkness e dopo aver condiviso il palco con Status Quo e Aerosmith. Nel corso del concerto i Deep Purple alterneranno i brani degli ultimi album ai grandi e indimenticabili classici che li hanno resi celebri in oltre 45 anni di brillante carriera. I Deep Purple sono Ian Gillan (voce), Steve Morse (chitarra), Roger Glover (basso), Don Airey (tastiere) e il fondatore Ian Paice (batteria).

Commenti
lun 11 lug 2016, ore 14.29
DEA BENDATA
Calcinato, anonimo baciato dalla fortuna: gioca 2 euro e ne vince 265mila
Brescia ancora baciata dalla fortuna con il concorso 10eLotto. Grazie al Numero Oro, la nuova opzione di gioco del 10eLotto, a Calcinato (BS) è stata realizzata una vincita da 265.957,45 euro con due euro. E' la vincita più alta d'Italia in questo concorso. Il fortunato giocatore ha confrontato in diretta sul monitor della ricevitoria i 9 numeri giocati, con i 20 estratti, indovinandone 9 su 9. La vincita è stata registrata nella ricevitoria sig. Andrea Gatto in via Marconi,  

Commenti
mar 05 lug 2016, ore 11.51
DEA BENDATA
Paitone, vince un milione di euro e lo intesta alla moglie "per sicurezza"
Un milione di euro, tanto ha vinto nei giorni scorsi un cittadino bresciano che lo scorso 13 maggio ha centrato il colpo vincente dell’Eurokackpot con una giocata fatta all’Altro Bar di Paitone. Un’assicurazione sulla vita, che il fortunato vincitore – soprannominato “Il frate” - ha deciso di mettere in cassaforte. Non in banca o in qualche investimento vincolato, ma sul conto della moglie. “Intesto tutto a mia moglie, è stata capace di costruire una famiglia fantastica, saprà gestire il milione nel migliore dei modi”, ha commentato al Corriere Brescia.

Commenti 1
ven 24 giu 2016, ore 10.51
FORTUNA
Rovato, 40enne vince 240mila euro con un gratta e vinci
Ha speso 2 euro e ne ha portati a casa ben 240mila. E' quanto successo - secondo quanto riferito da un sito di informazione su Rovato - a un 40enne rovatese che ha acquistato un Gratta e vinci della serie Turista per 10 anni nella sala Leon Gaming di via Poffe. Il tagliando vincente vale subito 50mila euro in contanti, poi 20mila euro l’anno per dieci anni e al termine una liquidazione di 10mila euro.Il fortunato vincitore ha comprato il biglietto venerdì alle 14, grattandolo davanti alla cassiera. “Ho visto che si è come bloccato: è rimasto per una manciata di secondi con gli occhi puntati su biglietto, poi è uscito tenendolo in mano senza dire nulla. Più tardi è tornato per dirci che aveva vinto, ha offerto da bere pregandoci di non fare il suo nome, e non lo fare

Commenti 1
gio 23 giu 2016, ore 10.41
CIVILE
Donna derubata al pronto soccorso da un paziente appena dimesso
Derubata al pronto soccorso da un paziente. E' quanto accaduto a una donna nella mattinata del 17 giugno. La donna si trovava nella sala d’attesa del Pronto Soccorso degli Spedali Civili, e aspettava che la figlia venisse visitata. Ma alla prima distrazione - quando si è avvicinata al bancone per chiedere informazioni lasciando incustodita la borsa – si è accorta di non avere più il portafogli. Sul posto è arrivata subito una volante del 112: agli agenti un'infermiera ha riferito di aver visto un paziente appena dimesso che alla vista della Polizia si è allontanato di corsa. Fermato, il cittadino aveva un marsupio che conteneva il portafogli della signora e ha anche cercato di fornire false generalità. Ma dopo l'arresto l'uomo è risultato essere un bresciano pregiudica

Commenti 1
sab 18 giu 2016, ore 14.55
IL CASO
Balotelli e la rissa a Lonato: false dicerie
“Supportiamo questi ragazzi questa sera.. Forza Italia..e i giornali si concentrino sui risultati dell'Italia e non su FALSE DICERIE sulla mia vita privata. Forza Azzurri”. Con questo messaggio pubblicato martedì su Instagram, Balotelli ha commentato le voci circa un suo coinvolgimento in una rissa avvenuta in un locale di Lonato del Garda, costata tre dita della mano a un giovane. Secondo quanto riportato dai giornali, la violenza avrebbe avuto inizio con l'arrivo del calciatore e di alcuni amici e Mario sarebbe stato parte attiva. Ma sul coinvolgimento dell'attaccante – che via Instagram smentisce tutto – non ci sono certezze.

Commenti
gio 16 giu 2016, ore 13.50
L'APPUNTAMENTO
Il 25 giugno a Ghedi torna il Ballo delle debuttanti
Sabato 25 giugno torna a Ghedi “Il Ballo delle debuttanti”. Un’iniziativa che in breve tempo è diventata una consolidata tradizione e che regalerà alle diciottenni ghedesi una serata da ricordare a lungo. Sarà infatti proprio in quella magica sera che le neo-maggiorenni della cittadina bassaiola potranno vivere le forti emozioni del loro “debutto” in società, insieme al divertimento di una festa in compagnia di tanti amici e famigliari. Una manifestazione sempre più sentita, che viene organizzata dall'assessorato alle politiche giovanili con uno spirito ben preciso: "Vogliamo rendere indimenticabile questo ballo per le ragazze che vi parteciperanno - sintetizza Ivana Manuini, consigliere comunale che ha ricevuto l'incarico di seguire le politiche giovanili - Si

Commenti
mer 15 giu 2016, ore 12.16
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:51 ASSURDO
30 ago - Vai alla news »
Rincuora leggere l'articolo di PANEBIANCO IN INTERNET che scrive che il burkini è da disapprovare ma non da vietare mentre BURQA E POLIGAMIA
08:48 Danny Curl
30 ago - Vai alla news »
Sono un prestatore di prestito privato, offro prestito privato, prestito d'affari, prestito di maternità, prestito domestico, mutuo ristrutt
08:40 La Gaia Scienza
30 ago - Vai alla news »
Ho notato che la censura è stata applicata solo ad una parte. I prepotenti vincono in questo ma perdono qualunque credibilità,nel caso ne av
08:40 La Gaia Scienza
30 ago - Vai alla news »
Ho notato che la censura è stata applicata solo ad una parte. I prepotenti vincono in questo ma perdono qualunque credibilità,nel caso ne av
07:58 @ 22:03
30 ago - Vai alla news »
ma no, razzista che non sei altro! sono due nuovi bresciani/italiani/e uropei che solidarizzano fra loro... è evidente, no? a uno non partiv
07:03 ILLEGALITA??
30 ago - Vai alla news »
Un Prefetto donna pare sia stato licenziato per aver messo dei clandestini forse richiedenti asio in un condominio, tempo fa, e oggi è div
06:47 a 23.27
30 ago - Vai alla news »
Quale legge prevede la microaccoglienza a spese dello Stato cioè degli italiani? Ieri e non l'hanno detto i TG NEMMENO QUELLI CHE DANNO NOTI
01:44 Carla Boroni
30 ago - Vai alla news »
È il mio secondo intervento e ci metto ancora una volta la faccia, perché questo insegno a fare ai miei ragazzi: ad essere coraggiosi e assu
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...