Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 03:03


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
L'INIZIATIVA
Teatro e Provincia uniti: il Grande porta le sue eccellenze musicali in tour sul territorio
(a.tortelli) Promuovere la diffusione della cultura musicale d'eccellenza sul territorio provinciale. E' questo l'obiettivo condiviso della nuova collaborazione tra Provincia di Brescia (con Fondazione Provincia di Brescia Eventi) e Fondazione del Teatro Grande, da cui nasce il progetto Il Grande in Provincia. Una rassegna di concerti d'opera che il Grande organizzerà da dicembre 2016 fino a febbraio 2017 in sette località del territorio, da Pisogne a Salò. I primi tre appuntamenti - tutti gratuiti - si svolgeranno alla Pieve di Erbusco (lunedì 12 dicembre, ore 20.30), al Castello di Padernello (mercoledì 14 dicembre, ore 20.30) e alla chiesa di San Rocco di Invico, frazione di Lodrino (martedì 20 dicembre, ore 20.30). A seguire, nei primi mesi del 2017, i recital lirici saranno ospi

Commenti
mer 07 dic 2016, ore 14.34
AMBIENTE
Acque inquinate, Legambiente lancia l'allarme per Brescia: la nostra salute è a rischio
“Le acque sotterranee in diverse zone e quelle di molti corsi d’acqua sono significativamente contaminate da sostanze pericolose di origine urbana, agricola e industriale: a rischio la salute, la qualità delle colture, l’ecosistema. Servono provvedimenti urgenti da parte di Governo, Regione e AAato. Un monitoraggio più sistematico della qualità delle acque, sanzioni più incisive contro chi inquina, maggiori investimenti per la depurazione e per le bonifiche dei suoli”. A dirlo è Legambiente Brescia, che commenta così i risultati di 6 anni di indagini (2009-2014) diffusi da Arpa sulle acque superficiali e sotterranee della provincia di Brescia, che si aggiungono ai dati già disponibili sugli acquiferi del capoluogo e del Mella. Tra i casi esemplari citati, l

Commenti
mar 06 dic 2016, ore 18.31
ISTITUZIONI
Comuni al confine con Trento, al via progetti per 80 milioni
La legge 23 dicembre 2009, n.191 (legge finanziaria 2010), prevede che le Province autonome di Trento e di Bolzano, concorrano, attraverso il finanziamento di progetti, di durata anche pluriennale, per la valorizzazione, lo sviluppo economico e sociale, l'integrazione e la coesione dei territori dei Comuni appartenenti alle Province di Regioni a statuto ordinario, confinanti rispettivamente con la Provincia autonoma di Trento e con la Provincia autonoma di Bolzano. Ciascuna delle due Province autonome assicura annualmente un impegno finanziario pari a 40 milioni di euro, per un ammontare complessivo di 80 milioni di euro. “Per questo motivo la Provincia di Brescia - ha dichiarato il Presidente Pier Luigi Mottinelli - si è attivata promuovendo una serie di incontri con i territori interessati, al fine di effettu

Commenti
dom 04 dic 2016, ore 11.45
 
Renzi e il referendum costituzionale, il mio sì è critico
BRAGAGLIO di Claudio Bragaglio - Aderendo, nel gennaio 2016, al “ Comitato del Sì al Referendum”, promosso dal PD di S.Polo, mi erano ben chiare le implicazioni. Un “Sì critico”, il mio, non per dubbi, ma per motivazioni distanti da pregiudizi. Al punto da confermare il mio Sì “nonostante” gli argomenti di alcuni suoi sostenitori. Renzi e Boschi inclusi. Penso ad alcune loro improvvide posizioni. Che – anche per “moral suasion” di Napolitano e Mattarella - hanno registrato una virata quanto mai opportuna. Con l’ammissione di errori ed un cambio di direzione, per non porre a rischio l’esito referendario, prima immaginato invece come una marcia trionfale. Un “Sì critico”, accolto da opposte ed acide ironie. Per gli uni, un errore nella battaglia campale che traccia il solco al di qua ed al di là del renzismo. Per gli altri, il tentativo di bagnar le polveri delle cannonate co
 
Piazza Loggia, non fu una strage di Stato
Alfredo Bazoli di Alfredo Bazoli - Ho letto le motivazioni dell’ultima sentenza sulla strage di piazza loggia. Quella che condanna i due esponenti veneti di Ordine Nuovo imputati, Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte. E sono rimasto colpito dalla capacità che ha avuto la Corte d’assise di Milano di ricomporre il puzzle degli indizi raccolti nella lunga inchiesta in un quadro convincente, coerente, lucido. Ciò è stato possibile per le tenacia inesausta degli inquirenti, e in particolare per una serie di elementi di prova raccolti anche negli ultimissimi anni, a processo in corso, che hanno consentito di superare anche gli ultimi residui dubbi. Manca ancora il giudizio finale della Cassazione, ma questa volta ho la convinzione che le acquisizioni e la ricostruzione operata dalla corte saranno in grado di superare anche l’ultimo vaglio di legittimità. Se così sarà, finalmente non solo noi familiari ma il nostro paese avrà una


(a.tortelli) Il centrodestra in città ha bisogno di una sferzata, deve superare i personalismi, unire le forze ed esprimere un candidato sindaco entro pochi mesi. Ripartendo dall'esperienza di Adriano Paroli. A lanciare l'appello è Mario Labolani, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia, oggi responsabile del Dipartimento regionale territorio di Fratelli d'Italia. Dopo la sconfitta elettorale e una parentesi lavorativa al Pirellone, Labolani ha cambiat
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














VALCAMONICA
Edolo, venerdì sera un appuntamento con le ragioni del sì al referendum
Appuntamento con le ragioni del sì al referendum costituzionale venerdì 2 dicembre, alle 20.30, nella sala del Bim di via Marconi 165 a Edolo. Nell'occasione interverranno – secondo lo schema di un'intervista/dibattito - Ilario Sabbadini, Mimmo Franzinelli e Arturo Minelli. Conclude il presidente della Provincia Pierluigi Mottinelli. Informazioni sul comitato a: www.bastaunsi.it

Commenti
mer 30 nov 2016, ore 15.41
IL CASO
Caso Zanotti, parlano le ex mogli che credono nel rapimento dell'uomo
Le due ex mogli di Sergio Zanotti credono che l'uomo sia stato rapito e da mesi sono in pena per lui. La prima moglie, quella da cui ha avuto tre figlie ora giovani donne, vive a Sulzano. "Credevo fosse morto - dice la signora Yolande Mainer - ho visto i suoi occhi nel video, vi prego di fare di tutto per riportarlo a casa" è il suo appello. L'uomo sarebbe partito per la Turchia per un lavoro, qui nel Bresciano aveva dovuto chiudere la sua azienda di meccanica.A Sarnico vive la seconda ex moglie, Yesica Guzman. Seconda quanto riporta il Corriere Brescia, la donna era addirittura al telefono con lui quando è avvenuto il rapimento. "Sergio mi ha chiamato dall’hotel dove pernottava in Turchia e all’improvviso è stato rapito. È riuscito a dirmi che lo stavano prelevando prima che cadesse

Commenti
mer 30 nov 2016, ore 09.52
BRESCIA-ROMA
Canone tv, Mottinelli incontra il Governo: potenziare il segnale in montagna
Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, nonché Presidente della Commissione Montagna Nazionale ANCI, ha incontrato ieri a Roma il Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico con delega alle comunicazioni Antonello Giacomelli, in merito al tema del canone RAI, la cui fatturazione, da quest’anno, è accorpata a quella dell’utenza elettrica. La Provincia di Brescia si è infatti adoperata sin da subito, sollecitando sia il Governo sia la Direzione Rai, per essere portavoce dei numerosi sindaci che segnalavano alla Provincia troppi, inaccettabili, disservizi nella ricezione dei canali televisivi. "Ho fatto presente all’On. Giacomelli - ha dichiarato il Presidente Mottinelli - quanto sia fondamentale che il gettito maggiore ottenuto con l

Commenti
ven 25 nov 2016, ore 11.16
DAL BROLETTO
Malonno, Sonico ed Edolo, via al primo lotto dei lavori per la depurazione
Si è tenuta nella sede dell'Ufficio d'Ambito di Brescia la Conferenza di Servizi per l'approvazione del progetto definitivo dell’intervento “Collettamento e depurazione dei comuni di Malonno - Sonico - Edolo – 1° lotto funzionale”. “L'opera - ha dichiarato il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli - che prevede la costruzione di un nuovo depuratore in Comune di Malonno e dei relativi collettori per raggiungere i tre Comuni, è ormai attesa da più anni e consentirà di sopperire alle mancanze del territorio in tema di depurazione dei reflui. Sono molto soddisfatto per il risultato raggiunto”. La Conferenza ha visto un’ ampia partecipazione degli Enti coinvolti, dai Comuni di Edolo, Sonico e Malonno alla Comunità Montana di Va

Commenti
gio 24 nov 2016, ore 15.24
FONDAZIONE MICHELETTI
Commercio, Davide contro Golia: ecco la sintesi degli interventi del dibattito promosso da BsNews
Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione, questo il titolo del dibatto che si è tenuto oggi - dalle 17.30 - nella sede della Fondazione Micheletti. A promuoverlo BsNews in collaborazione con la fondazione guidata da Aldo Rebecchi. DI SEGUITO LA SINTESI DEGLI INTERVENTI (IN ORDINE DI INTERVENTO)  ANDREA TORTELLI (DIRETTORE BSNEWS.IT) Ringrazio tutti gli ospiti: il padrone di casa Aldo Rebecchi, i due Alessandro (Belli e Benevolo) che sono opinionisti storici di BsNews e gli autorevoli interlocutori del mondo del commercio che sono qui. Da qualche settimana dirigo BsNews.it: l'obiettivo è fare un sito che diventi sempre più interlocutore della politica, dell'economia e delle forze vive del territorio, come negli anni Sessanta. ALDO REBECCHI (FONDAZIONE MICHELETTI):

Commenti 28
mer 23 nov 2016, ore 19.36
TURISMO
Prima neve a Montecampione: MSA si aggiudica l’asta per gli impianti
L'11 novembre, nello studio del curatore fallimentare dott. Filippo Brunori si è svolta la procedura per l’aggiudicazione degli impianti dell'intero comprensorio sciistico che si è conclusa con assegnazione provvisoria degli stessi alla società MSA. La compagine societaria, rappresentata in asta da Stefano Iorio, si dichiara con una nota “completamente soddisfatta per il grande risultato raggiunto e ringrazia tutti i soci, tutti gli Enti Pubblici e tutto lo staff di supporto”. “Siamo già in pista per far ripartire il prima possibile gli impianti”, aggiunge nel comunicato Stefano Iorio, presidente di MSA.

Commenti
dom 13 nov 2016, ore 14.53
IL CASO
Breno, Caparini: giudice di pace soppresso perché il Comune non ha fatto ricorso
Non è stato possibile rivalutare la soppressione del giudice di pace di Breno in quanto "non risulta che il Comune di Breno abbia formalizzato l'istanza di mantenimento, assumendo gli oneri prescritti dalla legge", “questo nonostante l'ultimo provvedimento con il quale è stata perfezionata la procedura di riorganizzazione sia stato emanato nel maggio 2016”. La risposta del ministero è arrivata il 30 ottobre, dopo oltre due anni e mezzo che il leghista Davide Caparini ha depositato la sua interrogazione al Ministro della giustizia Orlando. Nel testo Caparini ricordava che l'ufficio Brenese del giudice di pace copriva una vastissima zona e riguardava una popolazione quasi pari a quella della soppressa sezione distaccata del tribunale, dislocata su una lunghezza di almeno 70 chilometri

Commenti 2
ven 04 nov 2016, ore 18.54
FONDAZIONE MICHELETTI
Negozi di città e giganti della grande distribuzione, il 23 il dibattito di BsNews
Il tema l'hanno lanciato due autorevoli opinionisti di questo sito: Alessandro Belli e Alessandro Benevolo su questo sito. E mercoledì 23 novembre, dalle 17.30, sarà oggetto di un dibattito alla Fondazione Micheletti organizzato in collaborazione con BsNews.it. Il titolo - Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione - lascia poco spazio alle interpretazioni. A meno di due mesi dall'apertura del nuovo maxicentro commerciale Ikea, che ha accolto oltre un milione di visitatori, ha riaperto il dibattito sul rapporto tra negozi di prossimità e grandi strutture commerciali. Le istituzioni, come noto, sulla questione si sono mosse su direttrici anche opposte, con una palese divergenza di interessi tra i Comuni di Brescia e Roncadelle. Mentre le associazioni dei commercianti hanno

Commenti 16
ven 04 nov 2016, ore 14.04
INFORMAZIONE DI SERVIZIO
Strade chiuse, doppia ordinanza del Broletto
Il presidente della Provincia ha firmato due ordinanze di sospensione della circolazione stradale lungo la "Sp bs 669 "del Crocedomini" e lungo la sp bs 345 "delle tre Valli", entrambe decorrono dalle 15 di domani 04/11/2016 La prima ordinanza prevede la sospensione della circolazione stradale per tutte le categorie di utenti, per motivi di pubblica incolumità, lungo la S.P. BS 669 “del Passo di Crocedomini” dalla progr.va Km 23+000 località N.5924/2016 Documento Firmato Digitalmente “Gaver” alla prog.va Km 30+350 “Passo Crocedomini”, in Comune di Breno (Bs). La seconda sospensione della circolazione stradale per tutte le categorie di utenti, lungo la S.P. BS 345 “delle Tre Valli” dalla progr.va Km 49+700 località “Rifugio Bon

Commenti
gio 03 nov 2016, ore 18.41
L'OPINIONE
Ats, la Valcamonica decida dove vuole stare
di Claudio Bragaglio - Merita interesse il confronto che s’è riaperto sulla sanità in Valcamonica. Intanto per contrastare l’allarmante riduzione dei servizi ospedalieri. Ma - più in generale – per i problemi sottesi allo spostamento della Valle nell’ATS della Valtellina. Parlo del futuro Cantone di Sondrio, come proposto dal presidente della Lombardia, Maroni. Un Cantone che “montano” ritengo non possa regionalmente definirsi, con fuori la Bergamo delle Orobie e la Brescia di Valtrompia, Valsabbia ed Alto Garda. Ora tutto si rinvia al referendum del 4 dicembre, per poi dar vita – comunque vada - al riordino di Province-Cantoni, come Enti di Area Vasta. Ma si dà il caso che i problemi non aspettino. Infatti il quadro che emerge per gli ospedali di Esine ed

Commenti 9
mar 01 nov 2016, ore 15.42
INFORMAZIONE DI SERVIZIO
Stanotte torna l'ora solare: si dorme un'ora in più. Ecco i consigli per godersela
La differenza sarà di un'ora, ma per i bambini si tratta di una vera rivoluzione. Che, se gestita nel modo corretto, potrebbe portare dei vantaggi. Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre le lancette dell'orologio si spostano un'ora indietro per il ritorno dell'ora solare e la mattina si potrà restare tra le coperte un'ora in più. Anche se non mancherà qualche disagio, l'importante è risintonizzare l'organismo sui ritmi biologici giusti. Per i bambini che vanno a letto tardi e che la mattina faticano a svegliarsi, può essere l'occasione per guadagnare un'ora di sonno in più. L'insufficienza di ore di riposo tra i più piccoli è un problema sentito: secondo la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale in linea di massima fino a un anno di vit

Commenti
sab 29 ott 2016, ore 13.04
TRAGEDIA
Schianto fatale sulla Superstrada della Valcamonica, 2 morti
Ancora sangue sulle strade bresciane. Mercoledì sera intorno alle 19 si è consumato un terribile schianto sulla Superstrada fra Esine e Boario Terme: una Fiat Panda si è schiantata contro un furgoncino Nissan con a bordo due operai di ritorno dal lavoro. I due coniugi a bordo dell'utilitaria, Francesco Chiminelli di 75 anni e sua moglie Emilia Mondini di 65, hanno avuto la peggio e inutili sono stati i tentativi di rianimarli.Ancora incerte le cause che hanno portato i due mezzi a schiantarsi frontalmente sulla corsia di marcia dell'utilitaria, complice forse anche il fondo stradale bagnato. I due operai hanno riportato ferite lievi. L'incidente ha provocato la chiusura della Superstrada per 3 ore con pesanti ripercussioni sul traffico di tutta la zona che è tornato regolare solo intorno alle 22. 

Commenti 1
gio 20 ott 2016, ore 10.16
DAL BROLETTO
Mottinelli al congresso Anci: serve una strategia per le aree di montagna
Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, intervenuto a Bari all’Assemblea Nazionale Anci – Piccoli Comuni, coordinata da Matteo Ricci e Massimo Castelli, alla presenza del neo presidente nazionale dell’Associazione dei Comuni, Antonio Decaro, ha sottolineato quanto sia necessario puntare sulle autonomie, i piccoli Comuni per avviare una collettiva operazione attorno alla Strategia Aree Intere che interessa tutto il Paese, con legislazione specifica che su temi quali , ad esempio, acqua e green comunities , deve essere differenziata tra montagna e resto del paese. “La Strategia nazionale Aree interne -  ha dichiarato il Presidente Mottinelli - è un processo importante per costruire un nuovo modello dal basso di sviluppo sostenibile, dove i territori possono sperimentare

Commenti
ven 14 ott 2016, ore 09.50
ARTE
Stagioni di luce, venerdì l'inaugurazione della mostra antologica di Giulio Mottinelli
Verrà inaugurata venerdì 14 ottobre, alle 19, la mostra la mostra antologica di Giulio Mottinelli ospitata da Palazzo Martinengo, in città. A presentare l'iniziativa - intitolata Stagioni di luce - sono stati questa mattina l'artista camuno, il presidente della Provincia (omonimo e camuno, ma non parente) Pier Luigi Mottinelli e Nicoletta Bontempi della Fondazione Brescia Eventi. Giulio Mottinelli è nato a Garda, frazione di Sonico in alta Valcamonica, nel 1943. Poco più che ventenne, dopo aver lavorato nel campo della fotografia e del cinema, decide di dedicarsi alla pittura da autodidatta. Espone le sue opere, per la prima volta nel 1965, a Gussago, suo paese d’adozione. Da quel momento, e fino agli inizi degli anni Ottanta, la sua vita e la sua poetica sono profondamente influenzate d

Commenti
mar 11 ott 2016, ore 16.09
FONDI UE
Dodici contadini della Valcamonica hanno frodato l'Ue per mezzo milione di euro
Dodici imprenditori agricoli della Valcamonica hanno frodato l'Unione Europea per quasi mezzo milione di euro. Lo hanno scoperto la Guardia di Finanza di Pisogne e di Roma nel corso di una indagine iniziata nel 2013. Il meccanismo era molto semplice ma altrettanto efficace. Gli imprenditori agricoli inserivano nella modulistica necessaria per accedere ai fondi Feaga e Feasr (il primo per finanziare le misure di mercato e promozione, il secondo a sostegno della produzione) terreni agricoli non di proprietà, ma intestati a persone defunte o addirittura aree boschive incolte. L'attività illecita è andata avanti per diverso tempo, fino a che le Fiamme Gialle non sono riuscite ad accertare che alcune particelle di terreno indicate non erano di proprietà dell'agricoltore che presentava la domanda. La Guardia di

Commenti 22
mer 28 set 2016, ore 09.45
L'EVENTO
Tutta Edolo in festa. Don Marco Busca è il nuovo vescovo di Mantova
Don Marco Busca da Edolo è vescovo. E dal 2 ottobre guiderà la diocesi di Mantova. Don Marco ha 51 anni, è sacerdote da 25 e insegna Teologia dogmatica al seminario di Brescia. Nella città dei Gonzaga prenderà il posto di Monsignor Roberto Busti, che lascia per sopraggiunti limiti d'età. La cerimonia di investitura si è tenuta ieri in città, alla presenza di Cardinal Re, di Monsignor Luciano Monari e di circa 200 sacerdoti da tutta la provincia.

Commenti 2
lun 12 set 2016, ore 10.39
POLITICA
Valcamonica, tensioni in casa Lega. Donina commissaria tre sezioni
Il segretario della Lega camuna Giuseppe Donina, nel corso del direttivo svoltosi ieri sera, ha commissariato tre sezioni. Artogne, secondo le indiscrezioni raccolte da BsNews.it, è stata commissariata a seguito degli screzi avvenuti tra il segretario revocato e alcuni amminitratori locali dopo la vittoria elettorale, mentre a Breno l'azzeramento dei vertici è avvenuto sia per problemi legati alla gestione amministrativa (alla sezione è arrivato l'avviso di sfratto per morosità) sia - pare - perché la sezione aveva appoggiato la candidatura di Pezzutti nel consiglio della Lega Lombarda, poi eletto a scapito del candidato di Donina, Ottavio Bertoni. Infine Capo di Ponte, da sempre critica nei confronti del segretario provinciale, il cui segretario Tiberti sarebbe stato revocato anche per av

Commenti 6
dom 11 set 2016, ore 11.19
CNSAS
Breno, 64nne soccorsa in altura a causa di una distorsione
La Stazione di Breno del Cnsas Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) è intervenuta oggi a Zone, nei pressi del Parco delle piramidi. Una donna di 64 anni non riusciva a proseguire per un infortunio, non grave. Era con un gruppo di persone provenienti da Reggio Emilia, con loro c'era anche un accompagnatore. Mentre stava percorrendo il sentiero è scivolata e ha riportato una distorsione alla caviglia sinistra. Allora hanno chiamato subito il 118. La Centrale operativa ha inviato le squadre del Soccorso alpino, sei i tecnici impegnati. Sono arrivati sul posto, scesi di un centinaio di metri rispetto alla strada principale. Dopo avere messo la donna in sicurezza, con la barella l'hanno riportata all'ambulanza, che l'attendeva per il trasferimento in ospedale.

Commenti
lun 05 set 2016, ore 10.59
L'APPUNTAMENTO
Domenica le Fiamme Verdi tornano sui monti ventosi dei Martiri per la Libertà
Domenica, l’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia ritorna sui luoghi simbolo della propria idealità partigiana e invita tutte le bresciane e tutti i bresciani a salire sui “monti ventosi” della Valcamonica per il tradizionale appuntamento con la memoria dei Martiri per la Libertà. Anche quest’anno la chiesetta di San Giacomo in Mortirolo (comune di Monno) farà da suggestiva cornice alla cerimonia che ricorda le cruente battaglie combattute sui monti circostanti tra il febbraio e il maggio del 1945, teatro di durissimi scontri ed eroici sacrifici di molte giovani vite. A solennizzare ulteriormente l’occasione ci sarà la presenza del Presidente Nazionale della Federazione Italiana Volontari della Libertà, prof. Francesco Tessarolo, recentemente eletto all

Commenti
mer 31 ago 2016, ore 11.45
IL CASO
Padre e figlio si perdono in montagna, ora rischiano una multa da 420 euro
Rischiano di dover pagare 420 euro di multa i due escursionisti – padre di 61 anni e figlio di 19 – che nel fine settimana hanno deciso di avventurarsi in una gita in Valcamonica, al Pian della Regina (1.750 metri). I due hanno chiamato il soccorso alpino dopo essersi persi in altura e sono stati riportati in salvo dall'elisoccorso. Ma il referto parla chiaro: entrambi erano privi di qualsiasi problema fisico. E le nuove regole della Regione impongono il pagamento di un contributo a chi viene recuperato in montagna senza intervento medico (basta un codice verde). Sarà il soccorso alpino a dover dire se i due hanno avuto un comportamento incauto, circostanza che comporta un aumento del 30 per cento della cifra da pagare (in quel caso da 420 euro si passerebbe a 546).

Commenti 4
lun 29 ago 2016, ore 12.01
DAL BROLETTO
Servizi comunali associati, la Provincia incontra la Valle Camonica
Si è svolto a Breno un incontro tra il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, il Presidente della Comunità Montana di Valle Camonica Oliviero Valzelli, i Presidenti delle Unioni, esteso a tutti i Sindaci del territorio per affrontare l’importante tema delle gestioni associate, una necessità per lo sviluppo del territorio e il miglioramento della qualità dei servizi. «L’occasione è stata importante - ha dichiarato il Presidente Mottinelli - per riassumere le attività dei primi due anni di mandato in Provincia e per riproporre nuove modalità di gestione dei servizi pubblici nel nostro territorio, aggregando la spesa, condividendo la progettazione e utilizzando le nuove tecnologie per ridurre i costi, migliorare la qualità dei servizi, o

Commenti
gio 25 ago 2016, ore 11.22
PAUSA
Cari lettori, BsNews.it torna il 25 agosto con tante novità
Cari lettori, BsNews.it - dopo nove anni - si prende per la prima volta qualche giorno di vacanza nel mese di agosto. Il sito e i nostri canali social non verranno dunque aggiornati con nuove notizie fino al 25 agosto (salvo eventi eccezionali), anche se rimarrà attiva la moderazione dei commenti. Per i nostri lettori più affezionati l'appuntamento con la cronaca e le opinioni di BsNews.it è tra pochi giorni, quando inizierà una nuova stagione per il sito. Stiamo lavorando anche in queste "vacanze" estive per darvi un portale sempre più chiaro, trasparente, libero e autorevole. Nelle prossime settimane vedrete i frutti del nostro lavoro. Speriamo di non deludervi. Ma una cosa possiamo promettervela: rimarremo liberi, e gratis.

Commenti 7
sab 13 ago 2016, ore 12.56
MONTAGNA
Ceto, attacco di panico ad alta quota: il soccorso alpino lo accompagna a valle
Due giovani cremaschi, un ragazzo e una ragazza, si sono trovati in difficoltà oggi, mercoledì 10 agosto 2016, lungo una mulattiera impervia poco sopra il paese di Nadro di Ceto, a circa 400 metri di quota. Il ragazzo a un certo punto è stato colto da un attacco di panico, tale da impedirgli di proseguire. Hanno chiesto aiuto e quindi sono subito partite le squadre territoriali del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), V Delegazione Bresciana. Sul posto otto tecnici della Stazione di Breno, che si sono spostati prima con i mezzi e poi a piedi li hanno raggiunti. I due ragazzi sono stati riaccompagnati a valle illesi. L'intervento è cominciato verso le 14:30 ed è terminato prima delle 17.

Commenti 2
mer 10 ago 2016, ore 17.19
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
02:32 Immacolata Napp
08 dic - Vai alla news »
Ciao Signora & Signore , <3 Sono molto felice. Siete sicuro che lo sarete anche. <3 Rendo grazie a dio per questi vantaggi nella mia v
23:56 @@Sandroschi
07 dic - Vai alla news »
Ascolti Sandro, si iscriva al Partito Democratico, si faccia un selfie con la Boschi e la faccia finita. Era quello che aspettava da quando
23:40 basta cagate
07 dic - Vai alla news »
bresciani che costringono donne cinesi a prostituirsi,esiston o appena nella tua mente malata !
23:34 BRESCIANI FATTI
07 dic - Vai alla news »
C'è molta fame di droga nel bresciano. Meno male che qualcuno gliela procura.
23:31 NOI POCHI
07 dic - Vai alla news »
Eccezioni, ovviamente. Come quei pochi bresciani che stuprano bambini, anche pagandoli, evadono il fisco, inquinano, godono con le extracomu
23:05 prodigi
07 dic - Vai alla news »
Sono prodigi dei puttanieri bresciani, razzisti commentatori di giorno e frequentatori di ragazze stranieri costrette a prostituirsi di nott
23:02 falso
07 dic - Vai alla news »
I furti sono diminuiti. Chi dice il contrario o é in malafede o male informato o entrambi.
22:59 truffa
07 dic - Vai alla news »
C'é anche la notizia di bresciani arrestati per truffa gigantesca ai danni di cittadini di Dubai, oppure l'arresto di bresciani che costring
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...